Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2012/2013 > Indoor

"Hockey  Indoor"

EHF INDOOR TROPHY - LA LORENZONI CONFERMA IL POOL B


Nell’ultimo  week end si è svolto a Wettingen in Svizzera l’Eurohockey Club Trophy. La Lorenzoni C.R., fresca di titolo al coperto, vi ha partecipato portando a gareggiare una squadra completamente ringiovanita per causa di forza maggiore. Partita per il suo lavoro all’estero Valentina Quaranta, priva di Matilde Canavosio, di Veny Bosolova e di Betta  Nota, ha convocato al loro posto  le under 18 Silvia Bragagnolo, Lisa Di Blasi, Alessia Bavaro e Naomi Trifilio ad affiancare Anna Miele e Iza Tampu. L’obiettivo da centrare era dunque quello di mantenere la categoria e non rischiare una eventuale retrocessione in quanto il  girone A comprendeva  le temibili russe della Dinamo Elektrostal, le ucraine del Sumchanka e le danesi dello Slagelse
La capitana Zhanna Savenko ha guidato con grande grinta la squadra già in apertura trascinando in modo starordinario, le compagne ed ispirando  una netta vittoria sulle russe per 6 a 0 con il suo lavoro di costruzione di  gioco. Tre reti della cortista Sara Agrò e a segno, con una ciascuno, Silvia Bragagnolo, Giulia Oberto e Irina Vihanyailo.

Più duro il secondo incontro verso le ucraine di Sumy: la Lorenzoni ha saputo opporsi  per tutto il primo tempo per poi cedere per 4 a 0 a fine gara. In seconda giornata si doveva  incontrare le danesi  che si rivelavano  più difficili da affrontare del previsto e alle braidesi non restava che incassare il risultato negativo di 3 a 5 anche a causa di una prova deludente. A segno due volte la Savenko e Lisa Di Blasi, ma non bastava.
Il giorno dopo  la Lorenzoni si sapeva aumentare il ritmo e batteva le scozzesi del Grove per 5 a 1 con 3 reti ancora della Agrò, della Vihanyailo e di Oberto. A questo punto mister Chavdarov poteva tirare il fiato: obiettivo raggiunto, ma si voleva terminare in bellezza cercando ed ottenendo la vittoria contro le croate dello Zrinjevac . 8 a 5 il risultato finale.
Retrocedevano a fine torneo proprio le croate dell'HK Zrinjevac insieme con le scozzesi del Grove Menzieshill HC , mentre salivano alla serie superiore le Ucraine dello MSC Sumchanka e le francesi del Cambrai, al quinto posto le ragazze di Bra.
Si archivia ora la stagione indoor con la soddisfazione di aver tenuto alla grande i cinque incontri in tre giornate e di aver introdotto in Europa un gruppo giovane che ha dimostrato di poter dare continuità alla Società.

Condividi questo articolo:


© Hockey Femminile Lorenzoni - Bra - 2008 - P.IVA: 01774420044
Torna ai contenuti