Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2013/2014

"Articolo Hockey"

PRIMO SUCCESSO CASALINGO, LORENZONI DI NUOVO NEI PLAY-OFF


Le campionesse d'Italia della Lorenzoni tornano di prepotenza in zona play-off grazie al primo successo casalingo della stagione e la contemporanea sconfitta del Villafranca. All'Augusto Lorenzoni di Bra le nero turchesi guidate da Berrino e Moschella vincono per tre reti a due contro la Ferrini Cagliari al termine di una gara combattuta: il successo è meritato per il gioco espresso dalle ragazze anche se a pochi minuti dalla fine il match si era messo malissimo con la Lorenzoni costretta a rimontare lo svantaggio di 2 reti ad 1.
È tornato l'inverno a Bra e nei primi dieci minuti le due squadre  giocano molto contratte a causa del freddo pungente. Al primo vero affondo la Ferrini passa: Alacid prende la pallina poco oltre la metà campo e trova un varco per entrare in area e battere Mortarino. La rete scuote le padrone di casa che in 4 minuti pareggiano: si riparte da Agrò che apre a destra per Vyhanyaylo brava ad allungare per Raimo. La difesa sarda libera ma la pallina rientra in area e Savenko è la più lesta di tutte ad insaccare in mischia. Parte il monologo Lorenzoni. Al 18' Cadelano devia a lato il rovescio di Oberto, al 27' il portiere della Ferrini ferma Savenko lanciata a rete, al 29' sempre Oberto lascia partire un drive mandato a lato da Cadelano, al 32' ancora l'estremo difensore sardo anticipa Oberto ben servita da Savenko.
Zhanna Savenko in azione


Il primo tempo si chiude però con un corto per la Ferrini che costa un giallo ad Agrò: il tiro di Alacid è facile preda della difesa Braidese e si va al risposo sull'1-1.
La ripresa si apre con un contropiede della Lorenzoni: Savenko, Di Blasi e Raimo non sfruttano il 3 contro 1 e l'azione sfuma. Ci prova Savenko all'8' ma il suo tiro viene parato, due minuti più tardi Agrò si fa parare il corto. La Lorenzoni c'è e costringe la Ferrini nella propria metà campo: le continue incursioni, spesso iniziate da un'ottima Nota, non portano però al vantaggio sperato. Si scalda il match: fra il 17' e il 18' Bavaro, Sambenedetto ed Alacid vengono allontanate con il giallo. Berrino, ottimo filtro a metà campo, rimedia una brutta botta al volto al 20' per fortuna senza conseguenze. Segue una serie di corti: la Ferrini sbaglia, la Lorenzoni anche, poi al 26' Alacid fa centro e porta, un po' a sorpresa, la Ferrini in vantaggio. Due minuti dopo viene concesso un corto alla Lorenzoni, le proteste che seguono portano gli arbitri ad allontanare con il giallo Alacid e è Chiminelli. Agrò questa volta è spietata e fa 2-2. Al 31' arriva un altro corto e sempre Agrò indovina l'angolino che vale vittoria e tre punti.
Iryna Vyhanyaylo in azione


Allo scadere la Ferrini spaventa ancora la porta Braidese con un corto ottimamente stoppato da Raimo.
Si chiude la gara, ed i risultati che arrivano dagli altri campi proiettano le nero turchesi in zona play-off, al quarto posto in condivisione con il Villafranca (ma la Lorenzoni è avanti grazie allo scontro diretto). Proprio la squadra veneta sarà a Bra la prossima domenica in una sfida che ha già il sapore di spareggio. Un'altra "finale" che la Lorenzoni non può fallire.

Essevì


Condividi questo articolo:


© Hockey Femminile Lorenzoni - Bra - 2008 - P.IVA: 01774420044
Torna ai contenuti