Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2017-2018

"Articolo Hockey"

U18: LORENZONI CALA IL POKER, BATTE VALCHISONE E SI PRENDE IL SECONDO POSTO

Un'orchestra necessita di elementi fra loro coesi e di un'ottima direzione.
All'interno dell'orchestra ci possono essere dei bravi solisti, ma il risultato d'insieme è tanto migliore quanto più i musicisti sono amalgamati fra loro.
Così ieri l'orchestra sinfonica Lorenzoni under 18 di Bra, diretta dai maestri Massimo Anania e Franco Signorelli, ha suonato una splendida melodia contro il Valchisone, un "vivace" caratterizzato da alcun pregiati assoli.
Risultato: un netto 4 a 1 che vale il primo successo nel girone di andata ed il sorpasso proprio ai danni del Valchisone.
Le braidesi ora sono seconde in classifica, posizione che garantirebbe l'accesso alle finali nazionali-
Bra - E' arrivato l'autunno: freddo ed umido si sentono fin dentro le ossa.
Le ragazze di Anania e Signorelli affrontano il Valchisone in una sfida che vale il secondo posto momentaneo. La Lorenzoni viene da due pareggi, uno in trasferta contro il Città del Tricolore ed uno in casa contro la capolista Pisa. Due pareggi che stanno stretti alle neroturchesi. Il Valchisone invece ha vinto contro il Tricolore ma ha rimediato una sconfitta contro il Pisa.

La Lorenzoni pare meglio e spaventa la retroguardia valligiana con alcune azioni pericolose ed un paio di corti senza esito. Nei primi minuti la manovra offensiva risulta un po'confusionaria ma permette alle padrone di casa di costringere le avversarie nella propria metà campo.
L'assedio braidese porta ai propri frutti: bella penetrazione di Alessia Anania sulla destra e tiro vincente sul primo palo.
Replica poco dopo Alessia Brunetti con una perla di rovescio che non lascia scampo al portiere del Valchisone.
Il Valchisone prova a raddrizzare la partita e in contropiede riesce ad accorciare le distanze sorprendendo un pochino la nostra retroguardia.
Si va al riposo con la Lorenzoni avanti di un goal.

Nella ripresa i tecnici aggiustano alcuni dettagli e quella che scende in campo è una squadra più arrembante. Dietro Clarelli e Pajtesa creano un muro pressoché invalicabile e davanti Fabro cambia marcia dando il via a tutte le azioni offensive delle compagne, spesso innescata da Busso e Mileto che recuperano un numero impressionante di palline.
Un'azione tamburellante delle braidesi si chiude con il tiro finale di Simondi che scavalca il portiere e vale il tre a uno. Le nostre avversarie provano a riprendersi il match ma fra i pali trovano una prontissima Cosenza che si esalta in un paio di interventi spettacolari. La Lorenzoni però fa la partita: tantissime le palline gestite da Fabro la cui intesa con Brunetti sulla sinistra cresce di partita in partita. Dall'altra parte Nikodimovich sfonda più volte e impegna la retroguardia del Valchisone. Belasri e Basso sono costanti spine nel fianco per la difesa delle arancioni. Nel finale, sull'ennesimo corto conquistato, Fabro cerca in tutti i modi il quarto goal. Il suo pallonetto viene respinto sulla linea da un difensore, la pallina finisce sul bastone di Anania che con un bellissimo lob di rovescio insacca all'angolino per il poker finale.

Sabato prossimo è in programma a Villar Perosa la sfida di ritorno contro Valchisone: un incontro decisivo per l'accesso alle finali e l'orchestra braidese è chiamata a suonare un'altra marcia della vittoria.
Comunicato Stampa Hf Lorenzoni
(Nelle foto le bomber di giornata: Anania, Brunetti e Simondi)

--
Stefano Villa
+39 348 7437749

Condividi questo articolo:


Torna ai contenuti