Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2012/2013

"Articolo Hockey"

LORENZONI C.R. IN EUROPA


A soli otto giorni dalla conquista del titolo le atlete della Lorenzoni Cassa di Risparmio sono volate a Catania per la partecipazione al Challenge I, la Coppa dei Campioni di seconda fascia, che vedeva la partecipazione del Mestrostoy di Mosca, delle irlandesi di Dublino, dello Stade Fancais, delle lituane del Gintra, delle belghe del Royal Wellington, delle scozzesi dell’ H. C. Grove e della seconda squadra italiana dell’Universitario di Catania.
Proprio a Catania si è svolta la manifestazione in cui dal 17 al 20 maggio le ragazze di Bra hanno
Incrociato i bastoni con lo Stade Francais, il Metrostoy di Mosca e le lituane del Gintra che, con loro, erano inserite nel girone A.
Il venerdì 17 non ha certo "portato male" alle braidesi che hanno incontrato le parigine impattando col risultato di 1 a 1 grazie al goal in apertura di Irina Vyhanyailo.
H.F. Lorenzoni C.R.B.


Il secondo incontro le vedeva opposte alle forti russe del Metrostoy e col medesimo risultato di parità si concludeva un difficile incontro con  le campionesse d'Italia capaci anche in questo match di andare in vantaggio con Oberto, ma non di conservarlo fino alla fine della gara.
Domenica, nella terza consecutiva giornata di gara sempre sostenuta alle ore 13 con una temperatura assolutamente estiva, le atlete spronate dai tecnici Chavdarov e Signorelli, entravano in campo determinate ad afferrare la vittoria ed il secondo posto del proprio girone per cercare di conquistare l'accesso al girone finale per la promozione al livello A.
Così è stato! Contro il Gintra si partiva al tutto ed era Zhanna Savenko a deviare in rete un tiro alle spalle della portiera lituana. Si continuava con grande grinta: raddoppiava la Savenko e alla conclusione della prima frazione segnava Ilaria Signorelli.

Una squadra "pericolosa"


Nel secondo tempo  le lituane accorciavano  su azione, ma immediatamente ristabiliva le distanze la Vyhanyailo su variante di corto e si largheggiava con la spettacolare quinta rete di Jasbeer Singh su azione.
Grande soddisfazione per il primo obiettivo raggiunto!  Il lunedì di pentecoste si svolgeva dunque la doppia finale: H.F.Lorenzoni vs  UCD LHC dell'Irlanda, mentre il secondo importante incontroera  tra le belghe del Royal Wellighton e le russe del Metrostroy
In palio il passaggio al Trophy per le vincenti dei due incontri.
Le ragazze di Bra sostenute dal Presidente Calonico, presente a bordo campo, scendevano in campo caricatissime, tenevano bene per quasi tutto l’incontro, ma dieci minuti di” follia” li portavano sotto di 1 a 4 .E’ a questo punto che veniva fuori il carattere e si assisteva ad un tentativo di rimonta, purtroppo non completato che portava a 3 a 4 il risultato generale,assolutamente meritato, dell terzo posto che potrebbe dare adito ad un ripescaggio legato al ranking italiano che la nazionale potrebbe meritare nell’arco dell’estate. Soddisfatto il dirigente, nonché presidente federale, Beppe Rosciano presente agli incontr,i che ha lodato l’impegno ed il risultato di questo magnifico gruppo di atlete composto da Sara Sorial, Betta Nota, Anna Miele, Sara Agrò, Simona Berrino, Jasbeer Singh, Matilde Canavosio, Irina Vyhanyailo, Zhanna Savenko, Sabrina Raimo, Giulia Oberto, Ilaria Signorelli, Silvia Bragagnolo, Alessia Bavaro, Carolina Pelazza, Iza Tampu. Non presenti per motivi di studio e lavoro Marta Piscitelli e Lorena Caristo.
Elisabetta Nota, Pino Calonico e Stefan Chavdarov



Condividi questo articolo:


© Hockey Femminile Lorenzoni - Bra - 2008 - P.IVA: 01774420044
Torna ai contenuti