Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2017-2018

"Articolo Hockey"

COPPA ITALIA: PIOGGIA DI GOAL NEL DILUVIO DI CERNUSCO
L'Hf Lorenzoni CRB del Presidente Calonico accede alle finali di Coppa Italia di Roma grazie al netto successo nel round 2 di Cernusco sul Naviglio (Mi).
Delle quattro formazioni partecipanti al torneo soltanto una avrebbe staccato il pass per la Capitale: la Lorenzoni ha sconfitto per 6 reti a 0 la Moncalvese in semifinale ed ha vinto senza patemi contro l'Argentia per 4 reti a 2.
Cernusco sul Naviglio - freddo e pioggia caratterizzano il mezzogiorno milanese quando in un inedito derby piemontese sul prato si sfidano Lorenzoni e Moncalvese.
Il divario tecnico fra le due formazioni è ampio: classe ed esperienza nella Lorenzoni tante giovanissime in campo nella Moncalvese. Finisce 6 a 0 per le braidesi grazie alle marcature di Tosco e Savenko ed al poker di Huertas.

Lali Rivero ha la possibilità di sperimentare un po'facendo ruotare un po'di giocatrici in campo: positivi gli innesti di Pajtesa e soprattutto di Sara Clarelli.
Si arriva alla finale del round 2 contro l'Argentia che nella prima partita di giornata aveva stentato un po'superando il Teamsport Segrate con il minimo sforzo (1 a 0).
L'Argentia prova senza successo a spaventare la Lorenzoni ad inizio partita, le neroturchesi reagiscono nel migliore dei modi: contropiede letale di Savenko che salta tre avversarie e libera Stefy Tosco che con freddezza insacca l'uno a zero. Corto per noi e centro perfetto di Huertas. Dopo 15 minuti siamo già avanti di due reti. Nel secondo quarto pioggia intensissima, calo mentale e soprattutto stanchezza (la Lorenzoni ha riposato solamente un'ora e mezza) colpiscono le neroturchesi che sembrano meno aggressive rispetto alla prima frazione. L'Argentia accorcia le distanze su corto: l'esecuzione sbagliata favorisce l'inserimento di Lovagnini che batte una sin qui strepitosa Mortarino. La rete risveglia le braidesi che ristabiliscono quasi immediatamente il doppio vantaggio grazie ad un rovescio di Savenko. La Lorenzoni controlla senza apprensione ed allunga ancora grazie ad una rete di Oberto. A tempo praticamente scaduto ancora Lovagnini fissa il risultato sul 4 a 2.

Un altro obiettivo centrato per le ragazze di Rivero: la Lorenzoni si giocherà a Roma la Coppa Italia contro San Saba, Cus Pisa e Ferrini.
Nonostante il maltempo abbia notevolmente influito su quanto visto in campo i segnali per Lali Rivero sono stati molto positivi. La squadra è sempre più vicina alla quadratura del cerchio: gli inserimenti di Quaranta e Vyhanyaylo ed il rientro di Davidenko consentono all'allenatrice di schierare il tridente delle meraviglie. Mortarino in porta ha dimostrato che la Lorenzoni può contare su due numeri uno a difendere i pali, Tampu in difesa ha sostituito benissimo Monteleone. Il filtro del centrocampo migliora sempre di più. Ci sarà da divertirsi!
Comunicato Stampa Hf Lorenzoni
(Nelle foto Simona Berrino e Natalia Davidenko)


--
Stefano Villa
+39 348 7437749

Condividi questo articolo:


Torna ai contenuti