Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2017-2018

"Articolo Hockey"

SERIEA1: LORENZONI SCONFITTA MA SEMPRE IN TESTA. L'16 NON SI FERMA PIU'
Il bicchiere, si sa, è sempre mezzo pieno.
Mezzo pieno perché nonostante la sconfitta la Lorenzoni ha dimostrato di non mollare mai provando a riprende sino alla fine una gara nata storta.
Mezzo pieno perché nonostante la sconfitta il Pisa non è andato al di là del due a due contro la Capitolina rosicchiando così soltanto un punticino alla capolista.
Mezzo pieno perché nonostante la sconfitta siamo davanti noi, i punti di vantaggio sulle inseguitrici sono 5 e mancano 4 partite alla fine del campionato.
Non si ferma l'under 16 di Anania e Tosco che ottiene due successi in altrettante gare e comincia la sfida a distanza contro il Cus Torino per l'accesso alle finali nazionali di categoria.
Bra - Per la terza giornata di ritorno arriva a Bra l'Amsicora caccia dell'ultimo treno per rimanere in corsa per lo scudetto.
Si comincia con la classica fase di studio durante la quale la Lorenzoni prova a mettere il naso nell'area di rigore avversaria spaventando soltanto la retroguardia amsicorina.
La formazione di Cagliari risponde con un uno-due micidiale.
Prima le Sarde passano su corto poi in meno di 60 secondi raddoppiano.  
Due reti che taglierebbero le gambe a chiunque, non alla Lorenzoni che prova a riportarsi subito in partita senza trovare la via del goal.
L'Amsicora invece è cinico ed alla terza chance trova la terza rete, di nuovo su corto.
La Lorenzoni si butta a capofitto in attacco e trova una rete grazie ad Oberto. Prima della fine del tempo, Tosco, Davidenko e Vyhanyaylo ci provano senza fortuna mentre Huertas avrebbe sul bastone la pallina del 2 a 3 ma fallisce davanti al portiere.
Neppure i corti ci aiutano: le neroturchesi mancano almeno tre occasioni.

Il forcing delle padrone di casa non si allevia nella ripresa: Huertas riapre i giochi siglando il 2 a 3.
Ok, ci siamo, ora la riprendiamo.
No! Oggi va così: l'Amsicora affonda e segna di nuovo costringendo la Lorenzoni a ricominciare da capo.
Solo che iniziano a mancare tempo e lucidità, mentre l'Amsicora gioca con la tranquillità di chi non ha nulla da perdere.
Finirà 6a 4 per le cagliaritane, con Savenko e Carletti marcatrici per la Lorenzoni.
Una sconfitta giusta, l'Amsicora ha giocato con maggior velocità mentre le nostre non sono mai riuscite ad imporre il proprio gioco.
Ma la dea bendata ci vuole ancora bene: il Pisa impatta contro la Capitolina e resta a 5 punti di lunghezza insieme all'Amsicora.
Mancano 4 partite, la lezione va imparata in fretta perché non c'è più spazio per sbagliare.
Domenica la Lorenzoni sarà a Cagliari, sponda Ferrini: bisogna tornare a Bra con il bottino pieno per rendere il sogno sempre più reale.
Intanto l'under 16 continua a macinare goal e mietere successi: nella partita di sabato contro la Moncalvese ancora una volta le giovani guerriere neroturchesi seguono alla lettera i dettami dei coach e dominano la sfida contro le padrone cdi casa. Gioco di squadra e manovre solide, difesa solida e attacco prolifico, una diga a metà campo: questa la ricetta per il mix letale che ha portato Rebecca Piccolo a marcare 5 reti, Alessia Brunetti 2 e Chiara Busso 1.
Si replica domenica nel ritorno contro Valchisone: arrivano goal e successo, la prestazione generale è però da rivedere. Complici stanchezza ed appagamento le nostre non giocano come sanno e faticano a sbrogliare la matassa. Apre le marcature Alessia Brunetti, raddoppia la sorella Martina, chiude una doppietta della solita Rebecca Piccolo.  
tre partite giocate: 17 reti fatte e 0 subite. La sfida al Torino è lanciata.
Comunicato Stampa Hf Lorenzoni
(Nelle foto due momenti delle partite del fine settimana)
--
Stefano Villa
+39 348 7437749

Condividi questo articolo:


Torna ai contenuti