Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2016-2017 > Indoor

"Articolo Hockey"

LORENZONI CRB CONQUISTA IL BRONZO NELL’UNDER 14.
SABATO SPAREGGI DECISIVI PER LA PRIMA SQUADRA

La Lorenzoni CRB chiude al terzo posto il campionato nazionale under 14 al termine di un torneo di finale ben organizzato dal comitato braidese.
Le giovani di Anania e Tosco hanno giocato un buon torneo confermato il bronzo dell'anno passato e figurando bene anche contro formazioni più complete che non a caso si sono date battaglia per il titolo italiano.
Bra - L'esordio nelle finali nazionali vede le giovani neroturchesi affrontare il Cus Torino, vera e propria bestia nera della stagione. La gara è ancora una volta equilibrata ma le braidesi mancano di quella malizia, soprattutto nel finale, che porta il Torino a vincere ancora di misura (5 a 4 con rete di Erica e tripletta di Alessia).
Savona e Riva impattano sul 3 a 3, il Savona è bravo anche a fermare il Cus Torino sul 2 a 2.
Le neroturchesi partono bene contro il Riva, portandosi sul 2 a 0 grazie ancora ad Alessia che insacca una doppietta ma le trentine, campionesse d'Italia in carica, sono brave a crescere e non demordere. Finirà 4 a 2 per le nostre avversarie con Holly protagonista in porta per un rigore parato.
Dopo il pareggio fra Torino e Riva la sfida fra Lorenzoni e Savona ha lo scopo di determinare l'ordine d'arrivo e dunque gli accoppiamenti nelle semifinali del giorno successivo.
La Lorenzoni di nuovo parte bene e va in vantaggio con Alessia ma ancora una volta le avversarie recuperano fissando il punteggio sull'1 a 1.
HF Lorenzoni U14

La Lorenzoni, quarta nel proprio girone, affronterà in semifinale il Riva.
La prima partita della domenica vede le nostre ragazze un po' affaticate. Il Riva ne approfitta e parte molto forte portandosi sul 3 a 0. Alessia prova ad accorciare ma di nuovo prima della fine del tempo il Riva trova ancora il goal. La ripresa vede il Riva continuare a spingere e a trovare marcature: i tecnici lasciano spazio alle giocatrici più giovani. Finisce 9 a 2 con la seconda rete neroturchese firmata da Chiara. Il Riva va in finale contro il Cus Torino, per la Lorenzoni "finalina" contro il Savona.
Nell'ultima gara le nostre ragazze si rendono protagoniste di una buonissima prestazione: Rebecca e Alessia mettono a segno tre reti ciascuna per il 6 a 0 finale che vale la medaglia di bronzo.
Il terzo posto era nelle corde della Lorenzoni, difficile, alla vigilia, pensare di poter conquistare di più.
Con un po' di fortuna in più e qualche acciacco in meno (Veronika, su tutte, ha giocato due giorni con la febbre) avremmo potuto raggiungere la finalissima, ma tutto lo staff è molto soddisfatto per il risultato ottenuto.
Lo scudetto va al Torino, complimenti ai vincitori ma soprattutto alla società e alle ragazze del Riva, che hanno confermato oltre alle grandi capacità organizzative e tecniche, anche correttezza, spirito sportivo e giusto approccio ad un evento importante ma pur sempre dedicato a bambini e bambine.
Ecco le ragazze che si sono distinte in questi due giorni: Holly in porta, nonostante la poca esperienza nel ruolo è già una sicurezza.
Martina B. in difesa ha fatto la differenza, molto positiva anche al prova del capitano Ilaria, protagonista di numerose discese sulla fascia. Al centro Erica ha messo in campo tutta la propria esperienza tanto nella fase di ripiego che nelle sortite offensive. Alessia ha lavorato tantissimo davanti segnando 10 reti. Rebecca soprattutto nell'ultima gara ha giocato un ottimo hockey. Chiara ha dimostrato una maturità hockeistica che fa ben sperare per il ritorno della stagione prato. Di Veronika abbiamo già detto, sono stati due giorni sfortunati per lei perché ha dovuto combattere contro l'influenza. Da premiare l'attaccamento alla squadra e alle compagne, oltre al buon gioco espresso. Ilaria, Maria Lucia e Martina A. hanno giocato di meno ma quando gli allenatori le hanno mandate in campo hanno messo in mostra le loro qualità che sono parse una garanzia per il prossimo futuro.
Sabato prossimo sarà la volta della prima squadra di Berrino: a Bra la Lorenzoni incontrerà l'Argentia in un doppio scontro che vale la qualificazione alle finali nazionali di Pisa.

Comunicato Stampa Hf Lorenzoni

Condividi questo articolo:


Torna ai contenuti