Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2017-2018

"Articolo Hockey"

LORENZONI CRB IN TRIPUDIO: LE NEROTURCHESI BATTONO IL PISA E SI LAUREANO CAMPIONESSE D'ITALIA.
BISSATO IL SUCCESSO DELL'INDOOR
Ho sognato la partita.
Ho sognato che il Pisa trovava la rete del vantaggio, ho sognato che pareggiava il nostro capitano Carletti, ho sognato che Savenko raddoppiava.
Ho sognato il triplice fischio.
Ho sognato la festa.
Ho sognato la gioia, le risa, le lacrime, e ancora i canti, i cori, le danze.
Ho sognato i baci e gli abbracci.
Ho sognato il gruppo.
Ho sognato tutto questo, ed è stato bellissimo.
Ho aperto gli occhi, ed è tutto vero.
Siamo NOI, siamo NOI, i campioni dell'Italia siamo NOI!
L'Hf Lorenzoni del Presidente Calonico. è campione d'Italia per la sedicesima volta nella propria storia.
Il successo nel campionato prato bissa il trionfo nell'indoor di febbraio: una doppietta che conferma il predominio totale della squadra braidese.
Il titolo arriva con una giornata di anticipo rispetto alla chiusura di stagione grazie alla vittoria di misura contro il Cus Pisa, campione uscente.
Contro la formazione toscana non è stata una partita facile: le nostre hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per mettere i 3 punti in saccoccia e poter festeggiare.  
Il Pisa infatti ha bisogno di vincere per poter sperare ancora nel tricolore, il pareggio invece non servirebbe a nessuna delle due squadre.
La Lorenzoni parte forte e spaventa la retroguardia toscana con Tosco, Huertas, Oberto e Davidenko che con un bel rovescio coglie la traversa.
Piano piano la pressione neroturchese si affievolisce permettendo al Pisa di guadagnare metri, senza che Sorial venga impensierita grazie all'ottimo lavoro della linea difensiva composta da Monteleone, Carletti, Berrino e Davidenko. La prima frazione si chiude a reti inviolate.
Nella ripresa il Pisa passa: una deviazione su corto mette fuori casa Sorial per l'1 a 0 ospite.
Poco dopo Sorial si supera per dire di no al raddoppio pisano.
Le braidesi superano presto lo shock e ripartono a caccia del pari.
Le giocatrici più esperte suonano la carica: Huertas su tutte prende la squadra per mano e dà il La a numerose azioni offensive.
Le ragazze più giovani sono nel match: Tampu dietro è una sicurezza, Bragagnolo mette in luce tutta la sua tecnica, Fabro ed Anania tengono in costante apprensione la difesa pisana.
La dea bendata non lascia il suo bacio sul bomber Tosco che si divora un goal fatto.
La Lorenzoni c'è e grazie ad una bella variante su corto pareggia i conti: come nella finale indoor, sempre contro il Pisa, è Carletti a trovare la via del goal. Il nostro capitano segna sempre reti pesanti come un macigno! A tre minuti dal termine, sempre su corto, arriva il goal scudetto. Savenko è lestissima ad insaccare un tap-in sotto porta.
Il tempo scorre. L'arbitro si porta il fischietto alla bocca.
Un fischio, due fischi, tre fischi.
E' finitaaaaaaaaaa!
Siamo NOI, siamo NOI, i campioni dell'Italia siamo NOI.
Il mister Lali rivero, Guido Berrino, il Presidente Giuseppe Calonico, Silvia Brizio, tutti i dirigenti, tutte le ragazze si abbracciano, si stringono forte.
E' un successo bellissimo al termine di una stagione già così trionfale che potrebbe regalarci ancora tante soddisfazioni.
Siamo NOI, siamo NOI, i campioni dell'Italia siamo NOI.
Comunicato Stampa Hf Lorenzoni
(Nelle foto la festa a fine gara)
--
Stefano Villa
+39 348 7437749

Condividi questo articolo:


Torna ai contenuti