Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2013/2014

"Articolo Hockey"

TRIS LORENZONI: TRE PUNTI E SORRISIi

L'esperienza di Stefy Tosco e Zhanna Savenko regala alla Lorenzoni del presidente Calonico il successo nella seconda giornata di campionato di Serie A femminile.
Dopo la falsa partenza di domenica scorsa le nero-turchesi di Berrino e Moschella giocano una gara di testa e cuore a Cagliari contro la Ferrini e portano a casa i primi tre punti della stagione.
La trama tattica dei due allenatori sembra finalmente assorbita dalla squadra braidese che al di là del risultato ha giocato una bella partita creando tantissime occasioni da rete.
Se le reti sono arrivate dalle giocatrici più esperte, merito della vittoria è anche delle giovani che sempre di più si trovano a proprio agio nella squadra titolare. Positivo anche il ritorno di Chiara Mortarino fra i pali: con i suoi ottimi interventi ha detto più volte di no alle conclusioni avversarie.
Stefania Tosco dopo un gol


Tosco regala alla Lorenzoni il vantaggio con una rete da attaccante di razza. La Ferrini risponde con due corti neutralizzati dalla retroguardia braidese. Si va dunque al riposo con la Lorenzoni in vantaggio per 1-0.
Ad inizio ripresa arriva però la doccia fredda del pareggio cagliaritano ad opera di Sanna. Passano appena due minuti e Tosco riporta la Lorenzoni in vantaggio ma ancora una volta la Ferrini pareggia con il goal di Alacid. Da una bella giocata sull'asse Tosco-Savenko arriva la rete del definitivo 3-2 al 26' con la giocatrice ucraina autrice della marcatura.
Qualche brivido nel finale: stanchezza e caldo si fanno sentire, in più un dubbio giallo a Savenko lascia la Lorenzoni in 10 nei minuti conclusivi. Ma le ragazze non mollano, anche grazie alla grinta  trasmessa dalla panchina da Franco Signorelli che ha trascinato le ragazze dall'inizio alla fine.
E con l'arrivo del triplice fischio sono di nuovo i sorrisi a dipingersi sui volti di Elisabetta Nota e compagne.
Cancellata la sconfitta con il Pisa domenica le ragazze sono attesa da un'altra insidiosa trasferta: si gioca a Villafranca contro una squadra profondamente rinnovata rispetto alla gara d'apertura. Faustini, una giocatrice spagnola e due russe hanno fermato oggi il San Saba sul 2-2, sarà dura quindi la prossima domenica. Intanto la Serie A vede al comando a punteggio pieno il Pisa 1-0 all'Amsicora) e il Catania (5-1 al Cernusco).

Condividi questo articolo:


© Hockey Femminile Lorenzoni - Bra - 2008 - P.IVA: 01774420044
Torna ai contenuti