Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2017-2018

"Articolo Hockey"

SERIE A1: TRE GOAL PER I TRE PUNTI, LORENZONI CRB SEMPRE PIU' PRIMA
Missione compiuta: la Lorenzoni CRB supera nel recupero della settima giornata di campionato l'Unione Capitolina e allunga a + 6 nei confronti del Cus Pisa.
Chiusa in vantaggio la prima frazione per una rete a zero grazie ad una magia di Tosco la Lorenzoni ha proseguito nella ripresa con le reti di Savenko ed Huertas senza mai correre alcun rischio.
Bra - Piove dal mattino e fa piuttosto freddo. Le campionesse d'Italia indoor, pesantemente imbacuccate, tornano sul prato per cercare tre punti importantissimi per la storia di questo campionato. Vincere significherebbe aumentare il divario nei confronti della principale inseguitrice.
Le braidesi sono a corto di allenamento visti i giorni di maltempo che hanno caratterizzato le ultime settimane.
Per la partita Lali Rivero ritrova fra i ranghi Valentina Quaranta ed Irina Vyhanyaylo ma deve fare a meno di Davidenko.
Si comincia e la Lorenzoni dimostra subito di essere padrona del campo ma fatica a trovare sbocchi verso la porta avversaria.
L'Unione Capitolina difende con il coltello fra i denti lasciando alle braidesi il possesso e poco altro.

Ci pensa Stefy Tosco a sbloccare il risultato: fuga sulla sinistra, numero sulla linea di fondo per saltare un difensore (bravo l'arbitro a concedere il vantaggio) e sorprendere il portiere con un tiro ad incrocio che dapprima sbatte sul palo interno poi, con un po' di fortuna, finisce in rete.
Occasionissima per il raddoppio con un rapido contropiede che vede Francesca Fabro a tu per tu con il portiere romano che resta in piedi fino all'ultimo e dice di
no alla giovane attaccante neroturchese.
Nella ripresa la Lorenzoni alza il baricentro pressando la difesa romana che fatica ad uscire dalla propria metà campo: Tosco, Savenko, Huertas e Anania sfiorano a più riprese la rete fel raddoppio. La meritata marcatura arriva sugli sviluppi di un corto quando Huertas sorprende la retroguardia dell'Unione con una variante che trova la deviazione vincente di Savenko.

E' la stessa fuoriclasse spagnola a completare il tris con un forte drive dal limite dell'area che non lascia scampo al portiere dell'Unione.
Più concreta che bella la Lorenzoni di oggi, ma contavano i tre punti ed i tre punti sono arrivati: postive le prestazioni di Quaranta e Vyhanyaylo, al rientro dopo non aver partecipato alle prime partite della stagione.
La formazione braidese chiude il girone di andata con 19 punti figli di 6 vittorie ed un pareggio. Le 20 reti all'attivo rendono l'attacco della Lorenzoni il più prolifico della Serie A (con Stefy Tosco leader in solitaria della classifica cannonieri). Con soli sette goal subiti la difesa braidese è la meno battuta del campionato.
La Serie A torna il 25 marzo: le neroturchesi andranno in scena a Cernusco sul Naviglio dove giocheranno contro l'Argentia.
Sempre sul campo lombardo la settimana prossima si giocherà il round 2 di Coppa Italia: in semifinale la Lorenzoni affronterà la Moncalvese, in caso di successo le braidesi giocheranno contro la vincente fra Argentia e Team Sport per conquistare un posto nelle final four.
Comunicato Stampa Hf Lorenzoni
(Nelle foto Savenko e Tosco con Quaranta)
--
Stefano Villa
+39 348 7437749

Condividi questo articolo:


Torna ai contenuti