Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2016-2017 > Indoor

"Articolo Hockey"

LORENZONI CRB UNDER 18 QUARTA ALLE FINALI; L'UNDER 14 CONQUISTA IL PASS PER GIOCARSI LO SCUDETTO

La Lorenzoni CRB chiude le finali under 18 di Castello d'Agogna al quarto posto perdendo ai rigori la "finalina" contro Città del Tricolore.
Buone notizie dagli spareggi under 14 che hanno visto la formazione di Anania e Tosco qualificarsi per la finalissima di Bra.
Castello d'Agogna - La finale del campionato italiano under 18 vede la Lorenzoni allenata da Franco Signorelli chiudere al quarto posto dopo aver disputato un buon torneo.
Le neroturchesi pagano la pesante formula del torneo (5 partite in 25 ore) e le assenze varie dovute ad indisponibilità e concomitanza con gli spareggi under 14.
Che sia stata la stanchezza ad influire sul rendimento delle braidesi è testimoniato dai risultati: nella partita d'esordio la Lorenzoni ha costretto al pareggio la Moncalvese (2 a 2) che di lì a poco avrebbe vinto il titolo italiano senza più perdere un punto; a seguire è arrivata la goleada contro il Città del Tricolore che portava le braidesi al momentaneo secondo posto in classifica.
In serata la fatica ha cominciato a farsi sentire e le neroturchesi sono uscite sconfitte per tre reti ad una.
La domenica si giocano le semifinali e la Lorenzoni si ritrova a sfidare la formazione toscana. Ottimo l'avvio delle nostre con il doppio vantaggio che purtroppo non basta: le ragazze di Signorelli vengono raggiunte e superate nella ripresa. Finisce 4 a 2 per il Pisa che va in finale, per le neroturchesi partita di consolazione contro il Tricolore per il terzo posto. Il giorno precedente le braidesi avevano superato agevolmente la formazione emiliana ma nell'ultima partita non bastano le due reti del "cecchino" Alessia Anania: nel finale arriva il pareggio e la lotteria dei rigori regala il terzo posto alle avversarie.
Alessia Anania

Unica grande soddisfazione il premio alla capocannoniere del Torneo Alessia Anania che tra corti e contropiedi ha raggiunto quota 12 reti. Ottima anche la tenacia delle più esperte Roccia, Di Dio e De Prosperis che si sono battute con coraggio.
Bra - Gli spareggi per accedere alle finali nazionali di Bra vedono affrontarsi oltre alla Lorenzoni di Massimo Anania e Stefy Tosco il Cus Torino, il Cus Pisa ed il Savona. quattro squadre per tre posti disponibili. Si gioca tutti contro tutti in un girone all'italiana.
La giornata si apre col "classico" Lorenzoni-Cus Torino. Le neroturchesi partono bene facendo un buon gioco nei primi 5 minuti senza purtroppo trovare la via del goal. Alla prima occasione le torinesi vanno in vantaggio su corner corto e raddoppiano poco dopo su azione di contropiede. A questo punto le braidesi si disuniscono e iniziano a commettere errori su errori, e da uno di questi nasce il terzo gol del Cus. Massimo decide allora di mandare in campo tutte le piccole (2005/2006) che ben si comportano ma contro le esperte rivali subiscono altri quattro reti.
La mossa dell'allenatore serve però da scossa nella partita successiva contro il Pisa in cui, finalmente, le ragazze dimostrano di avere la giusta concentrazione e grinta necessarie per ottenere una bella vittoria per tre a zero grazie alla doppietta di Veronika e alla rete di Alessia.

La vittoria è sufficiente per l'accesso alle finali ma oramai la Lorenzoni ha ingranato ed anche contro un buon Savona conquista i tre punti vincendo per 4 reti ad 1.
Da evidenziare la bella prova di Holly che ha esordito tra i pali dimostrando di avere grosse potenzialità e addirittura parando un rigore a Maria, giocatrice di qualità del Savona.
La Lorenzoni conquista così la sua terza finale under 14 consecutiva: il prossimo weekend, davanti al proprio pubblico, le neroturchesi saranno sicuramente le protagoniste di un emozionante torneo che vedrà affrontarsi Lorenzoni, Cus Torino, Savona ed Hc Riva, campione d’Italia indoor under 14 in carica.

Comunicato Stampa Hf Lorenzoni

Condividi questo articolo:


Torna ai contenuti