Hockey Femminile Lorenzoni

Campioni d'Italia Indoor 2017/2018
Campioni d'Italia Prato 2017/2018
H.F. LORENZONI - Anno di fondazione 1967 - Società Medaglia di
Bronzo al merito sportivo 1990 - 16 Scudetti Prato - 18 Scudetti
Indoor - 8 Coppe Italia - 9 Scudetti Ragazze - 4 Scudetti Allieve
Vai ai contenuti
Archivio 2016-2017

"Articolo Hockey"

TRIS AL SAN SABA ALLA PRIMA DI CAMPIONATO: BUON BATTESIMO PER LA LORENZONI DI PICCO

Esordio positivo della nuova Lorenzoni CRB targata Roberto Picco: la formazione del Presidente Calonico sconfigge per tre reti a zero il San Saba.
Dopo un primo tempo a reti inviolate Vale Quaranta sblocca il risultato prima della solita doppietta di Stefy Tosco.
Bra - Comincia bene il campionato per la Lorenzoni grazie al netto successo per 3 reti a 0 contro il San Saba.
La vittoria è netta e meritata, ma sofferta, perché nel primo tempo la formazione di Picco non trova la via del goal nonostante le numerose occasioni per passare in vantaggio.
Le opportunità di Tosco su corto, lo splendido assolo di Di Blasi, il tiro sotto porta di Rivero vengono puntualmente neutralizzate dall'ottima Montressor, estremo difensore della formazione capitolina.
Dall'altra parte il San Saba si vede pochissimo ma su corto fa la barba al palo difeso da Mortarino.
Selfie Lorenzoni

Nella ripresa cambia la musica: le neroturchesi si riscoprono concrete e passano in vantaggio con un'azione sottomisura conclusa in rete da Valentina Quaranta. Il vantaggio viene confermato dal missile di Stefy Tosco che raddoppia su corto. E' la stessa Tosco a mettere a segno la rete del tre a zero finalizzando un perfetto assist di Vyhanyaylo. Negli ultimi minuti spazio per le giovani fra cui il secondo portiere Ilaria Franco, che dice di no ad una conclusione ravvicinata delle romane.
La coesione fra le ragazze è il segreto del successo di oggi: positivi i rientri di capitan Berrino e Di Blasi, bene le nuove Monteleone e Rivero. La formazione braidese ha dimostrato di saper soffrire e saper cambiare marcia per portare a casa i tre punti: un ottimo inizio in vista del difficile impegno di domenica prossima in casa del Catania.
Il più emozionato di tutti ieri era Roberto Picco, al rientro in panchina dopo 5 anni: "L'ho detto alle ragazze - esordisce il tecnico - ero molto teso per il mio ritorno sul campo. La prima partita è sempre un'incognita e noi siamo stati fortunati a giocarla in casa contro una formazione molto giovane. Avevo chiesto alle mie ragazze pressione e velocità ed hanno rispettato fin troppo le consegne nei primi 35 minuti, a discapito della precisione sotto porta: potevamo, e dovevamo, chiudere la gara già nella prima frazione. Nell'intervallo ho spiegato cosa non andava e la squadra ha reagito bene trovando quasi subito la rete che ha sbloccato la partita. Da quel momento tutto è andato via liscio. Sono felice di aver utilizzato tutte le giocatrici in distinta: le ragazze più esperte hanno confermato le aspettative e sono contento per come hanno giocato le più giovani, chiaro segnale dell'ottimo lavoro svolto dai tecnici nelle passate stagioni".
Roberto Picco

Dopo un gradevole terzo tempo al termine della partita insieme alle avversarie del San Saba la squadra si è spostata per un quarto tempo allo stand dei Sansostesi, ospite del Presidente Pino Calonico.
In serata a Bra si è svolta la manifestazione La Notte dei Campioni durante la quale sono state premiate le formazioni under 12 e under 14 campionesse d'Italia. Altri riconoscimenti sono andati a Chiara Mortarino ed Ilaria Franco per aver vestito la maglia azzurra.

Comunicato Stampa Hf Lorenzoni



Condividi questo articolo:


Torna ai contenuti